Club Med Magazine

 

5 cose che non sapevi sul comprensorio sciistico Breuil-Cervinia
cc licence: michele ficara manganelli
Homepage > 5 cose che non sapevi sul comprensorio sciistico Breuil-Cervinia

5 cose che non sapevi sul comprensorio sciistico Breuil-Cervinia

Vacanze a Cervinia

Una delle mete turistiche più amate dagli sciatori è Cervinia, nella Valle d’Aosta. Le vacanze a Cervinia permettono non soltanto di praticare lo sport su splendide piste da sci all’interno di famosi e attrezzati comprensori, ma anche di svolgere un’ampia gamma di attività sportive. La località è, infatti, una meta imperdibile per alpinisti e ciclisti, ma anche per chi vuole semplicemente concedersi un periodo di relax.

Uno dei comprensori più amati per le vacanze a Cervinia è quello di Breuil-Cervinia: nota località sciistica delle Alpi, che si estende dai 2000 ai 3500 metri. Qui la stagione sciistica inizia agli inizi di novembre e dura fino all’inizio di maggio.

Perchè scegliere il comprensorio sciistico Breuil-Cervinia

1 – È uno dei primi complessi per lo sci alpino al mondo. Trascorrere le vacanze a Cervinia e in particolare a Breuil-Cervinia, è una tradizione che risale addirittura alla fine dell’Ottocento: già allora molti alpinisti e sciatori frequentavano ogni anno questa incantevole località. Il comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia iniziò a svilupparsi durante i primi del Novecento, fino a diventare un’importante meta turistica con moderni impianti di risalita nel 1934.

2 – Il complesso di Breuil-Cervinia fa parte, insieme alle località di Zermatt e di Valtournenche, del comprensorio italo-svizzero di Matterhorn Ski Paradise, tra i più grandi comprensori dell’arco alpino. La traduzione letterale del nome è “Paradiso sciistico del Cervino” e rispecchia perfettamente la natura della località proprio perchè a Breuil-Cervinia si può praticare lo sci alpino tutto l’anno. Le piste, infatti, si estendono per 350 chilometri fino a raggiungere il ghiacciaio del Plateau Rosa. Inoltre, dato che la funivia del comprensorio arriva fino alla Gobba di Rollin, vi si trovano gli impianti di risalita più alti d’Europa.

3 – L’importanza del ghiacciaio Plateau Rosa, appartenente al comprensorio di Breuil-Cervinia, appena oltre il confine con la Svizzera, è data dal magnifico panorama sulle montagne circostanti (in particolare sul Monte Rosa e sul Cervino) che si gode da questo pianoro perennemente ghiacciato. È collegato a Breuil-Cervinia e a Zermatt attraverso due funivie ed è caratterizzato da numerosi luoghi d’interesse.

4 – Tra i più importanti luoghi da non perdere a Plateau Rosa vi sono il Palazzo di Ghiaccio e il Museo del lavoro. Quest’ultimo è un piccolo museo dove sono esposti cimeli e fotografie d’epoca che illustrano la storia degli impianti di risalita del comprensorio. Il Palazzo di Ghiaccio, invece, è costituito da una serie di grotte scavate nel ghiaccio con una profondità di 15 metri, dove vi sono schede informative sulla glaciologia e sculture di neve e ghiaccio.

5 – Dato che Plateau Rosa è perennemente ghiacciato, la località è frequentata da sciatori che vogliono trascorrere delle vacanze sulla neve anche in estate. I suoi 23 chilometri di piste da sci alpino, infatti, sono innevate tutto l’anno e la stagione sciistica non conosce soste. Oltre allo sci estivo, si può praticare anche lo snowboard, grazie allo snowpark più alto d’Europa.

Il comprensorio sciistico Breuil-Cervinia è uno dei luoghi migliori per trascorrere la settimana bianca perfetta: è ideale per praticare gli sport sulla neve, ma è una località fantastica anche per il relax, il benessere e il divertimento.

Condividi su

Commenti

commenti

Articoli correlati

Articoli più letti

Shortcodes Ultimate

Shortcodes Ultimate